Stemma del Comune di Capoterra Comune di Capoterra
pagina Facebook pagina Twitter pagina Youtube pagina Google+
prova01.jpg

Il Progetto

Il Comune di Capoterra ha avviato il processo di elaborazione del PIANO STRATEGICO. Il piano rappresenta un'opportunità per:
costruire una descrizione condivisa del territorio di Capoterra e delle tendenze evolutive in atto;
elaborare in modo partecipato una visione futura del territorio e della città;
realizzare un repertorio strutturato della progettualità in atto, mettere in rete e attivare progetti e azioni di rilevanza strategica.
Il Piano Strategico si fonda sulla costruzione di una strategia di medio-lungo periodo che integra concretezza e realismo, coinvolgimento attivo delle forze economiche e sociali, proiezione verso scenari extra-regionali, capacità di attrarre capitali privati.
Il Piano Strategico rappresenta un atto volontario con cui la città esprime la capacità di promuovere la vitalità dei sistemi partenariali e delle reti di cooperazione attorno ad obiettivi strategici consapevolmente e costantemente valutati e condivisi.
L'avvio del Piano Strategico rappresenta per Capoterra un'occasione per promuovere politiche urbane capaci di conciliare la dimensione comunale e intercomunale dei problemi di governo dei processi territoriali con l'obiettivo di migliorare l'articolazione funzionale e la qualità del sistema urbano nel contesto d'area vasta.
Il Piano Strategico rappresenta inoltre:
- un'opportunità per valorizzare il ruolo di Capoterra nel contesto territoriale di appartenenza e nei confronti degli attori istituzionali del territorio;
- un processo di governance, intesa come opportunità per un maggiore e più efficace coinvolgimento della comunità locale nei processi decisionali;
- un quadro di riferimento di medio-lungo periodo per le attività di pianificazione e programmazione di competenza comunale;
- un processo di condivisione dei temi di interesse e di selezione delle priorità;
- un'occasione di crescita della capacità istituzionale e di sperimentazione di nuove prassi di collaborazione.