Stemma del Comune di Capoterra Comune di Capoterra
pagina Facebook pagina Twitter pagina Youtube pagina Google+
prova01.jpg

Elezioni regionali del 16/02/2014

 
Elezioni del Consiglio Regionale della Sardegna e del Presidente della Regione del 16 febbraio 2014

Con Decreto del Presidente della Regione Sardegna del 29/12/2013 n. 1/E, sono state indette le elezioni del Presidente della Regione e del XV Consiglio Regionale della Sardegna per il giorno 16/02/2014.

In questa pagina verranno inserite, di volta in volta, tutte le informazioni relative alla consultazione elettorale.

Collegamento al sito della Regione dedicato alle elezioni regionali

Quando si vota
domenica 16 febbraio, dalle ore 7.00 alle 22.00

Dove si vota
Elenco e ubicazione delle sezioni elettorali
N. sezione Ubicazione Località
 1  Scuola Media - Via Amendola  Capoterra centro
 2  Scuola Media - Via Amendola  Capoterra centro
 3  Scuola Media - Via Amendola  Capoterra centro
 4  Scuola Media - Via Amendola  Capoterra centro
 5  Scuola Media - Via Amendola  Capoterra centro
 6  Scuola Elementare - Corte Piscedda  Capoterra centro
 7  Scuola Elementare - Corte Piscedda  Capoterra centro
 8  Scuola Elementare - Via Battisti  Capoterra centro
 9  Scuola Elementare - Via Battisti  Capoterra centro
 10  Scuola Elementare - Via Battisti  Capoterra centro
 11  Scuola Elementare - Residenza del Poggio  Residenza del Poggio
 12  Scuola Elementare - Residenza del Poggio  Residenza del Poggio
 13  Scuola Elementare - Viale Albatros  Frutti d'Oro
 14  Scuola Elementare - Viale Albatros  Frutti d'Oro
 15  Scuola Elementare - Via Serpentara  Residenza del Sole
 16  Scuola Elementare - Viale Albatros  Frutti d'Oro
 17  Scuola Elementare - Via Serpentara  Residenza del Sole
 18  Scuola Elementare - Su Loi  Su Loi
 19  Scuola Elementare - Su Loi  Su Loi
 20  Scuola Elementare - Su Loi  Su Loi
 21  Scuola Elementare - Via Battisti  Capoterra centro
 
Chi puo' votare
Possono votare tutti i cittadini italiani, iscritti nelle liste elettorali del Comune di Capoterra, che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età entro il 16 febbraio 2014.

Cosa occorre per votare
Per essere ammessi a votare presso la sezione elettorale di appartenenza, è necessario esibire, unitamente ad un documento di riconoscimento, la tessera elettorale.
Chi viene iscritto nelle Liste elettorali per la prima volta (ad esempio chi diventa maggiorenne, chi acquisisce la cittadinanza italiana, chi trasferisce la residenza da un altro Comune) riceve al proprio domicilio la tessera elettorale; in caso di mancato recapito, la tessera rimane in giacenza presso l'Ufficio Elettorale, dove può essere ritirata negli orari di apertura. Il ritiro potrà essere effettuato personalmente dall'interessato o, da parente/affine od altro soggetto, ai quali l'interessato abbia conferito delega scritta. In ogni caso è richiesta l'esibizione del documento di riconoscimento.
La tessera elettorale riporta l'indicazione delle generalità dell'elettore (nome, cognome, luogo e data di nascita, indirizzo), il numero di sede ed indirizzo della sezione elettorale di assegnazione dove è possibile esprimere il diritto di voto.

Rimborsi spese di viaggio agli elettori residenti all'estero
Requisiti:
Gli elettori devono:
- essere iscritti all'Anagrafe italiana residenti all'estero (Aire) di un Comune sardo (possono beneficiare dell'agevolazione anche gli elettori per i quali la procedura di iscrizione sia ancora in corso, se attestata dall’Ufficio consolare dello Stato estero di provenienza);
- aver votato in occasione di consultazioni per il rinnovo del Consiglio comunale e per l'elezione del Sindaco o in occasione di elezioni per il rinnovo del Consiglio provinciale o regionale oppure di referendum abrogativi e consultivi a carattere strettamente regionale;
- essere arrivati al Comune sardo non prima dei due mesi antecedenti la data delle votazioni ed essere ripartiti verso il Paese estero di residenza entro i due mesi successivi alle votazioni.
Non hanno, invece, diritto al contributo gli elettori che si trovano all’estero per motivi di studio o per lavoro a tempo determinato che non possono, per legge, trasferire la residenza all’estero.
Termini di presentazione:
- gli elettori interessati devono richiedere il contributo al Comune in cui hanno votato prima del rientro al Paese estero;
Documentazione che l'elettore deve presentare al Comune in cui ha votato:
- tessera elettorale o autorizzazione sostitutiva della stessa, vidimata presso la sezione elettorale e attestante l’avvenuta votazione;
- documento d'identità;
- biglietti di andata e ritorno (o carte d’imbarco per i biglietti aerei emessi da agenzie di viaggio o acquistati su internet), comprovanti che il viaggio è stato effettuato entro i termini previsti dalla norma.
Il contributo è commisurato alle spese di viaggio effettivamente sostenute fino ad un massimo di 250 euro per gli elettori provenienti da paesi europei e 1.000 euro per gli elettori provenienti da paesi extraeuropei.

Voto a domicilio

Gli elettori che intendono avvalersi del diritto di voto, affetti da grave infermità tali da impedirne l'allontanamento dall'abitazione in cui dimorano, o che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali, sono ammessi al voto nella propria abitazione.
Per avvalersi del diritto di voto a domicilio, gli elettori devono far pervenire, non oltre il 15° giorno antecedente la data di votazione al Sindaco del Comune di iscrizione nelle liste elettorali, una dichiarazione attestante la volontà di esprimere il voto presso l'abitazione, indicandone l'indirizzo.
Alla dichiarazione devono essere allegati la copia della tessera elettorale ed un certificato rilasciato dal funzionario medico designato dall'A.S.L. da cui risulti l'esistenza di una infermità fisica, o che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali, tali da impedire all'elettore di recarsi al seggio.
Nel caso sia necessario, l'elettore può essere assistito nel voto da un accompagnatore.
Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al servizio elettorale del Comune.
Manifesto-avviso per l'esercizio del diritto di voto a domicilio
icona wordModulo di domanda per l'esercizio del diritto di voto a domicilio
Modulo di richiesta certificazione medica per l'esercizio del diritto di voto a domicilio

Propaganda elettorale
Delibera n. 5 del 14/01/2014 di individuazione siti per la propaganda elettorale
Delibera n. 12 del 27/01/2014 di assegnazione spazi propaganda diretta
Prospetto riepilogativo assegnazione spazi di propaganda elettorale e ubicazione siti 

Scrutatori e seggi elettorali

Elenco degli scrutatori
Istruzioni per le operazioni degli uffici elettorali di sezione

Liste elettorali e candidati
manifesto liste e candidati

Informazione varie
Fac simile scheda elettorale

Normativa e documentazione